Progetto HoMe – LGBT

PROGETTO HoMe LGBT
LifeGetsBetterTogether

Clikka per scaricare la brochure


Il Progetto HoMe nasce all’interno di una specifica équipe interdisciplinare dell’Istituto Metafora (neuropsichiatri infantili, psicologi clinici, psicoterapeuti familiari, sessuologi) che si è specializzata nel tempo sulle tematiche afferenti all’area dell’orientamento sessuale e dell’identità di genere.
Si evidenzia che l’Istituto Metafora si occupa, oramai da diversi anni, della valutazione e del trattamento dei disturbi sessuali e del sostegno psicologico in relazione alle tematiche LGBT, soprattutto attraverso:


• La partecipazione ai lavori del Tavolo Tecnico Comunale LGBTQI, Comune di Bari, istituito nel 2012 “con l’intento di contribuire ad eliminare ogni forma di discriminazione verso le persone LGBTQI”.
• Una convenzione, più che decennale, con l’A.O. San Camillo-Forlanini di Roma, sottoscritta al fine di realizzare e proseguire le attività connesse al programma di assistenza, ricerca e collaborazione professionale per l’attuazione e la supervisione dell’iter psicologico, diagnostico e terapeutico, di utenti con “Disforia di Genere” (si rimanda, per una più ampia illustrazione del Servizio, alla pagina della Sede di Roma – Centro Clinico e di Ricerca).
• La realizzazione e la gestione di “Lo Sportello di Ascolto e Consulenza l’Arcipelago delle Affettività e delle Identità”, in collaborazione con il VII Municipio, Roma Capitale, e con la Facoltà di Medicina e Psicologia, “Sapienza”, Università di Roma (si rimanda, per una più ampia illustrazione dello Sportello, alla pagina della Sede di Roma – Centro Clinico e di Ricerca).
Il Progetto HoMe si propone come uno spazio di consulenza e supporto psicologico ad adolescenti, giovani adulti, coppie e famiglie che si trovano ad affrontare tematiche inerenti l’orientamento sessuale e/o l’identità di genere. HoMe vuole essere una “casa aperta” a tutti coloro che sentono l’esigenza o, semplicemente, hanno voglia di vivere un posto “sicuro”, privo di stigmi nel quale “riconoscere” e “riconoscersi” nelle proprie risorse e nella propria identità
“Sentirsi a casa” e “tornare a casa” sono alcune delle tante sensazioni che molte persone faticano a provare “a causa” o “per colpa” della propria condizione omosessuale o transgender. A tale “sfida” a livello individuale, si aggiunge anche la fatica della condivisione con i propri familiari, con gli amici, con i colleghi di lavoro”.
Ma il Progetto HoMe si rivolge anche alle famiglie di adolescenti e giovani adulti LGBT che spesso cercano un contesto di supporto e di confronto in merito sia alle rappresentazioni sociali correlate allo “stile di vita” delle persone LGBT sia alla presenza di veri e propri atteggiamenti omo- e trans- fobici da parte di uno o più familiari.

Calendario eventi
Agosto: 2020
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31